Influencer Marketing per le piccole aziende

Se sei una piccola azienda, riuscire ad entrare nel tuo mercato di nicchia e avere un incisivo impatto sul tuo pubblico di riferimento, pur continuando a mantenere un forte ROI nel processo può essere difficoltoso, questo può essere semplificato integrando un servizio di influncer marketing.

Questo è infatti uno dei temi di conversazione più utilizzato ultimamente, troviamo un numero sempre maggiore di marchi che investono parte del proprio budget in campagne di questo genere per promuovere il proprio brand.

Si stima che entro il 2020 ci saranno circa 3 miliardi di utenti di social media in tutto il mondo. Questo può davvero far salire alle stelle il successo del tuo marchio se utilizzato a dovere.

Ti spiego quindi i principali motivi per cui dovresti iniziare ad investire su Influencer Marketing oggi:

  • È molto più economico 

Rispetto al tradizionale marketing e alle tecniche pubblicitarie, l’influencer marketing si allinea molto bene con il budget di una piccola impresa o con l’avvio di una startup. Invece di pagare esorbitanti canoni pubblicitari o costosi annunci, l’influencer marketing ti consente di raggiungere la stessa quantità di pubblico a prezzi decisamente più abbordabili.

A seconda degli influencer con cui decidi di collaborare e della dimensione della tua campagna ti può costare anche solo 100€ per cominciare.

Alcuni pensano che assumere influencer con molti follower sia la scelta migliore, ma spesso è l’opposto. I micro influencer infatti hanno un seguito sociale minore, quindi le loro campagne sono generalmente più convenienti di un macro-influencer e spesso producono un ROI migliore.

  • È più personalizzato

Per ottenere contenuti molto più incisivi, gli influencer solitamente allineano il loro marchio con quello della campagna che rappresentano, personalizzando i loro contenuti sia attraverso le foto, i commenti a cui rispondono o le informazioni sotto il loro post, conferiscono alla campagna un tocco più sincero e personale.

Se provi a cercare alcuni post ti renderai conto che a secondo del periodo (soprattutto in prossimità delle feste) ci sarà un personalizzazione speciale e in tema con l’evento da parte di questi influencer, è molto importante quindi la fase di personalizzazione.

  • È più mirato    

Puntare ad effettuare una campagna che sarà vista da un gran numero di clienti o potenziali tali sarà sicuramente un passo fondamentale.

Il pubblico che vede la tua campagna dipende interamente da chi scegli come influencer, quindi è meglio valutare bene e decidere a chi affidarsi.

La demografia del pubblico quando si parla di influencer è spesso trascurata a favore del numero di follower che hanno, ciò può portare a risultati abbastanza deludenti della campagna proprio perché il pubblico potrebbe non essere allineato al target del tuo brand.

Ad esempio, se il tuo prodotto è una linea di abbigliamento estivo da donna e scegli una modella con 300.000 follower, la maggior parte dei quali è di sesso maschile, l’intera campagna sarà indirizzata ad un pubblico non adatto e quindi sarà solo una perdita di tempo.

Fortunatamente si può controllare la ripartizione del pubblico di un Influencer in pochi secondi, molte piattaforme online aiutano in questo procedimento, puoi visualizzare l’analisi del pubblico di diversi influencer e identificare la chiave dei loro follower per assicurarti che corrispondano al tuo pubblico ideale. Facile no?

  • Aumenta il coinvolgimento

Proprio come tu sei confinato alla tua scrivania per 40 ore settimanali, anche gli influencer trascorrono molte ore a settimana sulle loro piattaforme.

Questo permette loro un continuo e attivo coinvolgimento con i fan dei loro post.

Rispondere a commenti e domande non solo aiuta ad aumentare il tasso di coinvolgimento della tua campagna, ma può fungere da potente strumento di vendita per il tuo marchio.

  • Aumenta le tue vendite

Molto importante infine è come gli influencer guidano i loro follower ad acquistare il tuo prodotto, questo indipendentemente dall’obiettivo della campagna, gli influencer possono collegare il loro post al tuo sito web, o ancora meglio al prodotto esatto che stanno promuovendo.

Con le nuove funzionalità di Instagram ad esempio, gli Influencer possono collegarsi direttamente alla tua pagina web attraverso la loro “storia”, questo genera quindi più traffico sulla tua pagina web, e viene fatto inoltre nel modo che piace di più ai tuoi utenti.

  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •