Come lo sport si avvicina al cliente, influencers e social media

La tecnologia sta utilizzando nuovi tipi di connessioni tra gli atleti e i propri fan, i marchi sportivi stanno imparando come sfruttarli per generare esperienze in grado di aumentare le loro entrate. Ecco tre modi utilizzati per entrare in contatto:

1. Gli atleti come celebrità

Gli atleti sono ormai diventati dei veri e propri intrattenitori. Basti pensare alla loro vita privata, sempre spiata e commentata.

Entrare in questo mondo offre ai team e agli atleti ulteriori punti di contatto con i propri fan.

I marchi sportivi non di squadra come Adidas ritraggono le stelle dello sport che si allenano e che si collegano con i fan, questo umanizza le stelle e rafforza il nostro desiderio di far parte di questo mondo.

2. Costruire esperienze attorno agli atleti

Con l’aumentare della visibilità dei singoli atleti spesso i fan trovano la squadra proprio attraverso di loro e non viceversa, di conseguenza i team stanno puntando proprio su questo, dare visibilità ad un singolo atleta per pubblicizzare il brand della squadra.

Utilizzare i “protagonisti” è quindi un ottimo modo per farsi conoscere su tutte le piattaforme e, offrire ai fan un’esperienza più coinvolgente.

3. Coinvolgere i fan 

Il collegamento con i singoli fan attraverso i social media offre alle squadre sportive l’opportunità di far sentire ogni singolo fan speciale e di raggiungerlo con più semplicità.

I contenuti che vengono pubblicati dai vari team sui social network avvengono quasi sempre da parte del loro atleta più famoso.

Quando ad esempio il Real Madrid pubblica un’immagine su Instagram che immortala una recente vittoria, guadagna 1,3 milioni di “Mi piace”, Christiano Ronaldo quando pubblica un’immagine di se stesso mentre gira nel campo colleziona 4 milioni di “Mi piace”.

Si può notare quindi come l’atleta travolge la squadra con un margine significativo. Sfruttando la popolarità dell’atleta il marchio raggiunge un pubblico molto più ampio.

Sport e atleti famosi nel nostro paese sono sempre stati uno degli strumenti più potenti per raggiungere i clienti.

Promuovendo quindi gli atleti dal momento che il pubblico vuole vederli, e utilizzando gli stessi nel marketing esperienziale vengono coinvolti i fan, con risultati davvero sorprendenti.

  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •