Marketing locale: scopri come far conoscere la tua attività a tutti

Vediamo insieme come il marketing locale, basato sulla posizione, è fondamentale per essere trovati in modo semplice e funzionale.

Nella nostra vita questa tipologia di ricerca è davvero molto utilizzata.

Pensa a quante volte anche tu hai fatto una ricerca su google per trovare un rivenditore di quell’oggetto che tanto ti interessava, oppure di un servizio di cui avevi bisogno proprio in quel momento.

Quindi che cos’è il marketing locale?

Il marketing locale è il processo di ottimizzazione del tuo sito web, quello che ti permette di guidare le persone verso la tua attività.

Questa tipologia di marketing si rivolge specialmente a tutti i potenziali clienti di un negozio fisico.

Ora ti chiederai come mai è così utile!

Per una semplice ragione:

Google sfrutta la tua posizione durante una ricerca per offrirti le attività locali più pertinenti.

Questo vuol dire che la tua attività ha molte più possibilità di estromettere i  tuoi concorrenti attraverso la SEO “locale”.

Chi può però trarre un vero vantaggio dal marketing locale?

Semplice…tutti.

Si tratta semplicemente di adottare un approccio mirato con il proprio pubblico.

photo-1522881193457-37ae97c905bfSappi che, sia i consumatori sia i motori di ricerca sono a favore del marketing locale, quindi direi di procedere e vedere come utilizzarlo per la tua attività.

Te li ho divisi in punti, seguili tutti e avrai un grande riscontro…promesso.

  • Valuta il tuo marchio

Quale pensi che sia la principale differenza tra il modo in cui le grandi aziende vengono percepite in contrasto con le piccole imprese?

I consumatori, ritengono che le piccole imprese siano quelle con la migliore qualità e personalizzazione del prodotto.

Che cosa si può fare?

Beh, potresti valutare il tuo marchio per determinare quanto è affabile e cordiale, come quindi si rapporta con il cliente.

Le attività locali si rivolgono sempre alle persone, le grandi catene invece perdono di vista tutto questo in favore dei “numeri”.

Cerca di avere un approccio più personale e migliora il tuo stile, questo attraverso tutti i tuoi canali, sfrutta tutto per migliorare la percezione del tuo marchio.

  • Ottimizza il sito 

Per esempio, quando cerchi un nuovo centro sportivo per iscriverti, come fai a trovarlo su Google?

È molto probabile che tu utilizzi il nome di una grande città vicino alla tua, ci ho preso?

 Infatti, aggiungere parole chiave troppo localizzate ai contenuti, potrebbe essere controproducente nel caso volessi un pò più di visibilità.

Vediamo alcuni suggerimenti:

  • “Un aiuto da Google”

Esistono davvero molti strumenti che puoi adoperare per creare parole chiave long-tail per il tuo sito.

Moz  ad esempio ne ha uno, dai un’occhiata e sfrutta questo ottimo servizio.

Le parole chiave a coda lunga sono la soluzione.

L’auto suggest di Google ad esempio può aiutare molto in questo senso.

photo-1519377553065-026bcfddf917Digita il tipo di attività,il nome del prodotto oppure una descrizione che desideri venga trovata dalle persone.

Ed infine includi una parola chiave locale. Ecco Fatto!

Google ti troverà altre frasi con cui gli utenti hanno trovato risultati correlati (o perché no, migliori).

  • Suggerimenti SERP 

Questo suggerimento ha a che fare con la ricerca di parole chiave descrittive.

In sostanza, devi rafforzare i tuoi contenuti, cercando ed inserendo alcuni termini mirati che ricordano ai tuoi visitatori l’impegno costante del tuo marchio per la qualità e il servizio.

Dai un

  • Concentrati sui social

Ormai è decisamente semplice riuscire a connettersi con altri utenti oppure amici attraverso i social, specialmente utilizzando il servizio di geolocalizzazione.

Ricorda che non è il metodo migliore per gestire la tua attività e le tue vendite.

facebook-mobile_373x@2xSei lì solo per aumentare la consapevolezza del tuo marchio attraverso nuove e interessanti interazioni.

Ma non è l’unico motivo, puoi mostrare al tuo pubblico la tua attività aggiungendo informazioni dettagliate della posizione sui social.

Ricorda che Aanche se non puoi pubblicare le informazioni di contatto per ogni singola area che vuoi utilizzare come target, puoi utilizzare parole chiave locali nei tuoi hashtag, nei post e nella bio.

Come vedi, non si tratta solo di raggiungere i tuoi potenziali consumatori locali e, iniziare una conversazione insieme a loro.

Si tratta anche di mostrare alcune specifiche aree, e migliorare la tua visibilità.

  • Ottieni testimonianze locali

Se ti è capitato di lavorare o collaborare con qualcuno che è nella zona che vuoi targettizzare, è buona norma chiedere a loro una testimonianza sincera.

Devi sapere infatti che la maggior parte delle persone si basano molto sulle recensioni online, come fonte per valutare la qualità dell’impresa locale che intendono utilizzare.

I consumatori possono avere comunque difficoltà a fidarsi delle recensioni positive di altri utenti, ma sarà senz’altro più semplice se le recensioni e le testimonianze saranno localizzate.

Per le società che operano soltanto online, questo passaggio può sembrare difficile, ma non è del tutto impossibile.

photo-1502045856-4882464b27a9Ad esempio potresti cerare una persona particolarmente influente della zona in cui vuoi lavorare e cercare di creare una collaborazione con lui, in questo modo le recensioni saranno positive.

Potrai inoltre avere parte della tua visibilità grazie ai suoi contatti e conoscenti.

Scrivi inoltre un post sul tuo blog e chiedi di fare altrettanto sul suo, qualcosa che resti e si possa vedere anche tra qualche tempo, ti permetterà di mantenere la tua visibilità intatta e vendere di più.

  • Sponsorizza un evento locale

Il marketing locale è incentrato sempre sulla massima attenzione del tuo pubblico.

Anche se non hai una vera e propria presenza fisica nella zona target, puoi comunque coinvolgere la comunità locale.

Cerca di fare le cose con calma e non spaziare troppo velocemente tra le zone, specialmente se sono lontane una dall’altra.

Tuttavia, se hai la possibilità di targetizzare un paio di zone vicine con il tuo marketing locale, dai un’occhiata al calendario degli eventi locali e cerca di capire se puoi fare un’azione di marketing mirata.

Per le zone con importanti e conosciuti eventi locali (ad esempio una fiera), puoi provare a servire come sponsor, questo ti permette senz’altro di avere grande visibilità, sia sul posto che online.

Puoi anche spaziare su squadre sportive locali, sfilate o gare importanti.

Se vuoi puntare su qualcosa di meno impegnativo, ma comunque utile e interessante per le persone del posto, puoi pubblicare un post sul tuo blog che parli degli eventi locali e cosa puoi offrire tu in tutto questo.

Magari hai proprio un servizio oppure un prodotto particolarmente utile, qualcosa che potrebbe soddisfare gli organizzatori dell’evento.

Ricorda però di fare tutto questo cercando sempre di rimanere in linea con il tuo prodotto/servizio.

Non spaziare troppo.

Bene, siamo giunti alla fine, abbiamo visto come gestire correttamente la tua strategia con il marketing locale.

Ora non ti resta che mettere tutto in pratica e dirmi come stanno andando le cose.

SE QUESTA MIA GUIDA TI E’ PIACIUTA E SERVITA TI CHIEDO DI CONDIVIDERLA E DI LASCIARMI UN TUO COMMENTO.

  • 24
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •